Il mito e l’oasi: alla scoperta del lago d’Averno

Dall’ingresso dell’Ade alle profezie della Sibilla Cumana

Il lago d’Averno si è formato all’interno di un cratere vulcanico spento, nato 4.000 anni fa. Secondo diversi autori qui viene collocato l’ingresso mistico agli Inferi e con molta probabilità la sede prescelta da lo stesso Virgilio quale ingresso dell’Ade. Anche Enea, accompagnato dalla Sibilla Cumana che lo iniziò ai misteri, discese nelle oscurità del lago per rivedere l’immagine cara di suo padre.

 

Durante la nostra passeggiata culturale-paesaggistica e mitologica all’Oasi naturalistica,  conosceremo la storia del Tempio d’Apollol’Antro della Sibilla Cumanala Grotta di Cocceio, un cunicolo scavato dai Romani per scopi militari che collegava il lago a Cuma.

 

Resta aggiornato sulle nostre prossime visite guidate!

Lascia il tuo contatto